venerdì 31 agosto 2012

TORTA MERINGATA ALLA CREMA DI BURRO E GUARNITA CON AMARENE E GRANELLA NOCCIOLA



La crema consiste di burro ammorbidito, tuorli pastorizzati e zucchero e può essere arricchita con vaniglia, scorza di limone o cioccolato a seconda dell'uso che se ne vuole fare.

PER LE MERINGHE:
  • Miscelate le dosi di zucchero a velo (100 gr.) e quello semolato (100 gr.) e aggiungetevi la vanillina (1 bustina).
  • Montate gli albumi a neve (solo albumi 100 gr.) con un pizzico di sale, quando sono montati circa a metà, incorporate poco alla volta lo zucchero e qualche goccia di succo di limone per ottenere delle meringhe più bianche ed eliminare l'eventuale odore d'uovo.
  • Continuate a montare fino a quando il composto sarà lucido e denso.
  • Mettete la meringa in una tasca per dolci con bocchetta a stella e strizzate dei muccchietti ovali da 4 cm circa ben distanziati sulla placca per dolci rivestita di carta forno.
  • Cuocete in forno già caldo a 120° per 30'.
  • Spegnete il forno, socchiudete lo sportello e lasciatevi raffredare le meringhe.
  • Toglierle dal forno, lasciar raffreddare poi servire con panna montata.







mercoledì 29 agosto 2012

AUTO E BICI D'EPOCA


 
MIO FIGLIO LORIS AL VOLANTE DI QUESTA CARINA AUTO D'EPOCA, DI PROPRIETA' DI MIO CUGINO SEBASTIANO DETTO "BASTIAN" VEDI FOTO



LA BICICLETTA DI MIA MADRE (A SINISTRA) IN POSA CON MIA ZIA ELENA

 
MIA ZIA IRMA (MAMMA DI "BASTIAN" DELLA PRIMA FOTO)
 APPOGGIATA ALL' AUTOMOBILE BICOLORE CHE LO ZIO USAVA COME SERVIZIO PUBBLICO DELL'EPOCA

venerdì 24 agosto 2012

FRITTURA MISTA DI PESCE E FAGIOLINI DETTI "SPAGHI"



LESSARE POCO I FAGIOLINI E POI METTERLI IN TEGAME CON OLIO, TRITO DI CIPOLLA E SALE - CUOCERLI PER MEZZ'ORA CON UN PO' DELLA LORO ACQUA DI COTTURA

mercoledì 22 agosto 2012

Rondini sui posti di blocco....pronte per migrare








Ultime partenze - Gabriele D'Annunzio

Tutti i nidi erano abbandonati, vacui, esanimi.
Qualcuno era infranto e sugli avanzi della creta tremolava qualche piuma esile.
 L'ultimo stormo era adunato sul tetto lungo le gronde, ed aspettava
ancora qualche compagna dispersa.
Le migratrici stavano in fila sull'orlo del canale; talune rivolte col becco, altre col dorso per modo che le piccole code forcute ed i piccoli petti candidi si alternavano. E, così aspettando, gittavano nell'aria alcuni richiami.
E di tratto in tratto, a due, a tre, giungevano le compagne in ritardo.
E s'approssimava l'ora della dipartita......



mercoledì 15 agosto 2012

AZZURRITA'








MONTE CIVETTA



Sono giorni limpidi
giorni senza nuvole
e i miei occhi vedono
più lontano che mai
dopo aver guardato a fondo dentro me...
Sono giorni limpidi
che il vento lucida
e le montagne sembrano
più vicine che mai
le montagne che ci sono fra di noi...


dal testo della canzone di Eros Ramazzotti "Nell'azzurrità"

sabato 11 agosto 2012

PASTICCIO AGLI ASPARAGI e tagliatelle "paglia e fieno" con punte di asparagi verdi - Manet ed i suoi quadri dedicati agli asparagii







Gli asparagi sono ricchi di fibra, vitamina C, carotenoidi e sali minerali quali calcio, fosforo e potassio. L'asparago verde che germoglia alla luce del sole come quello violetto, ha un sapore marcato e il suo germoglio possiede un gusto dolciastro. È il solo asparago che non ha bisogno di essere pelato.



pasticcio pronto da infornare a base di asparagi verdi cotti a rondelle con olio d'oliva, sale e pepe, strati di besciamella e pasta ....aggiungendo le punte di asparagi sull'ultimo strato con il parmigiano per gratinare.

....e tagliatelle bianche e verdi con punte di asparagi verdi cotte in padella





Édouard Manet ha dedicato due quadri all'ortaggio.
Manet vende a Charles Ephrussi, un collezionista, al prezzo di ottocento franchi, una tela intitolata Une botte d'asperges (Un mazzo d'asparagi).

Mazzo di asparagi, quadro di Edouard Manet (1880)

Ephrussi, tuttavia, paga l'artista con mille franchi e Manet, il quale ha classe e spirito da vendere, dipinge quest'asparago L'asperge (L'asparago)

e glielo invia accompagnato da questo bigliettino: "Ne mancava uno al vostro mazzo".


giovedì 9 agosto 2012

FUNGHI FINFERLI


DOPO AVERLI LAVATI ACCURATAMENTE E MESSI A BAGNO, SI PREPARA UN TRITO DI AGLIO E SI FA RISCALDARE.
SI AGGIUNGONO I FUNGHI E SI LASCIANO CUOCERE UN PO'.
VERSO FINE COTTURA, SALARE ED AGGIUNGERE UN TRITO DI PREZZEMOLO E OLIO.




martedì 7 agosto 2012

Tra i miei vinili ....



HARVEST 1972


  • Il biologo Jason E. Bond ha chiamato un ragno da lui scoperto Myrmekiaphila neilyoungi in omaggio al cantante NEIL YOUNG
  • Stephen King, nel suo famoso libro IT, cita più volte la frase "Fuori dal blu, dentro al nero" tratta dalla canzone My My, Hey Hey (Out of the Blue)
  • Nella canzone Certe notti del rocker italiano Luciano Ligabue viene nominato Neil Young nella frase certe notti la radio che passa Neil Young sembra avere capito chi sei.
  • Kurt Cobain, il leader dei Nirvana, nella lettera scritta prima di suicidarsi l'8 aprile 1994 con un colpo di fucile, cita un verso di My My, Hey Hey di Neil Young: «It's better to burn out than to fade away», («è meglio bruciare in fretta che spegnersi lentamente»). Un anno dopo, il cantautore canadese renderà omaggio alla memoria del cantante dedicandogli Sleeps with Angels.
ALICE NON LO SA - FRANCESCO DE GREGORI - 1973


..............e Cesare perduto nella pioggia
sta aspettando da sei ore il suo amore ballerina.
E rimane lì, a bagnarsi ancora un pò,
e il tram di mezzanotte se ne va
e tutto questo Alice non lo sa.....

(CITANDO CESARE PAVESE...
.............DI UN INNAMORAMENTO DELLO SCRITTORE STESSO CHE FINI' PER AMMALARLO REALMENTE...)


Altre citazioni tratte dall'album "Alice non lo sa"
  • L'ombra di mio padre due volte la mia, lui camminava e io correvo. (da La Casa di Hilde)

  • Chissà la gente che ne sa dei suoi pensieri sul cuscino, che ne sa della sua luna in fondo al pozzo, che ne sa dei suoi segreti e del suo mondo. (da Il Ragazzo)