giovedì 29 aprile 2021

Poesia "Il campanello di Gino"

 Il campanello di Gino

 

Così mi informano

Anni ‘50

Desiderio di mamma

Di avere

Il campanello

Elettrico

A casa

Mio padre

Prende

Il colore

Disegna

Un cerchio

Con un punto

Al centro

E sotto

Delinea

Un rettangolo

Con scritto:

PREMERE
FISCHIANDO

Geniale!

Mamma

Scrolla la testa

I passanti

Sghignazzano




PREMERE FISCHIANDO

sabato 24 aprile 2021

Il Buongiorno è un desiderio di felicità sussurrato alla Vita


 



Giornata Mondiale del Libro del 23 aprile - Poesia

Un libro

È una panoramica

Che si apre

Davanti

A noi

E fa da compagnia

Con le visioni

Descritte

Di ambienti immaginari e non

Con magici

Dialoghi

Con improvvisi

Colpi di scena

E quando

Anche le prose ti avvincono

Prosegui

Mordendo ogni parola

Del banchetto 

Un senso di sazietà

Ti pervade

La libreria fisica o virtuale

Diventa così

La nostra dispensa


Arianna Marangonzin


mercoledì 21 aprile 2021

Poesia "Via andante"

Via andante"

Il marciapiede
Serpeggia
Delineato
Da cancellate
Di fiori
Che protendono verso il viandante
Scorgo al bivio
Una finestra
Come un occhio
Gentile 
Attento
Al passare della gente

Arianna Marangonzin






Poesia "Vivaldi"

Vivaldi

La presenza
Discreta
E musicale
Ha un nome:
Vicky
Il video traballa
All'incedere dei miei passi
Ma
Devo raggiungere
Questa armonia
È lei
Che 
In ogni stagione
Allieta
Con
Suadenti 
Melodie
Angoli di città
Ora è Primavera

Arianna Marangonzin




lunedì 19 aprile 2021

domenica 18 aprile 2021

1964 Le amiche Giovanna detta Anna, Adriana, la cugina Bruna e a destra mia sorella Tina

 

1964 - Un'aranciata in quattro, mi fa notare mia sorella. I soldini erano pochi ma riuscivano a divertirsi con poco! Al bar-trattoria della Cartiera Burgo a Lugo di Vicenza.



E poi inseparabili a Jesolo (VE)

Bellezze al bagno

domenica 11 aprile 2021

Poesia "Un urlo sguaiato"

Certo che è stata una sorpresa sentire una mia poesia letta magistralmente, in diretta, su facebook, da Mattia Cattaneo!


"Un urlo sguaiato"


Non amo

Il rumore

Meglio 

Il silenzio assordante

Trema l'atmosfera

Con la luna

Stile abat jour

Su una trapunta velata e bluastra

Quindi 

Ritorna

La calma in strada

Parole mozzate

Mi inquietano

Vorrei

Chiudere gli occhi

E assaporare l'aria frizzantina

In piena pace


Arianna Marangonzin










domenica 4 aprile 2021

Poesia "Il petto che ti stringe"


Per festeggiare la mia partecipazione al Concorso “Verrà il mattino e avrà un tuo verso- Poesie d’amore” (Aletti Editore) e pubblicazione della mia poesia "Il petto che ti stringe" nel relativo libro antologia, ho preparato una Torta di mele 🍏🍏🍏con questa ricetta semplice:

4 mele a pezzetti con buccia

Con lo sbattitore miscelare 2 uova con 100 g. zucchero,  

Aggiungere un po' di latte,

200 g. farina, lievito, zucchero vanigliato, tutto setacciato e unire il composto con lo sbattitore elettrico

Burro su carta forno

Versare prima le mele e poi l'impasto nella teglia

Infornare a 180° (forno preriscaldato) x 25'


Avendo metà farina, ho dimezzato le dosi😉






"Il petto che ti stringe"

Squarcio di luce nel corpo
Sfarfallìo nello stomaco
Inutile non soffermarsi al tuo pensiero
Ormai invadente
Hai colmato ogni interstizio dell'anima
Come un accartocciarsi di foglie
Grovigli di viuzze
Intrecci di capelli
Ansiosa bramosìa
Frutto di melograni
Rossi e succosi
Non sei entrato soltanto nella mente
Sei riverbero ai miei occhi
E il petto mi si stringe
Questa intensa simbiosi d'intenti
Sin dall'età degli errori
Nel viaggio della nostra vita.

Copyright Arianna Marangonzin 

Il libro verrà pubblicato in autunno. 





Nuvole e aria fresca

 



Le previsioni per Pasquetta promettono pioggia. Almeno qui in Veneto. E aria decisamente più fresca. Vedremo. Intanto liete giornate ugualmente!

Digital Art di mio fratello Paolo

Il figlio Riccardo Il figlio Enrico La moglie Elena